Enter your keyword

Atti Seminari e Convegni

Creazione di un testo teatrale e messa in scena

[Cliccare qui per la versione video]

I tempi indicati e la scansione dell’attività in 10 sessioni sono quelli sperimentati in una classe di livello B2 – C1.

1° sessione (circa 1 ora e 15 minuti)

Insegnante: “Prendete carta e penna”
L’insegnante scrive alla lavagna: “Arturo non ha nessuna delle qualità che possono far innamorare una donna”.
Insegnante: “Descrivete Arturo, può anche essere una lista di aggettivi” [individualmente; 8′]

L’insegnante forma gruppi di 4 studenti a cui chiede di arrivare ad un’unica descrizione di Arturo scegliendo il meglio da ciascuna. (può essere utile un evidenziatore per ciascun gruppo per evidenziare le caratteristiche scelte da ogni descrizione) [in gruppo; 15′]

L’insegnante scrive alla lavagna: “La mamma di Arturo non accetta il suo comportamento e gli rimprovera i continui insuccessi con le donne”
Insegnante: “Scrivete il dialogo tra la madre e Arturo” [in gruppo; 20′]

L’insegnante scrive alla lavagna: “Arturo, fiaccato dalla discussione con la madre, decide di andare dal parroco,
Don Giovanni, per raccontare il suo problema e chiedere un consiglio”
Insegnante: “Scrivete il dialogo tra Don Giovanni e Arturo” [in gruppo; 20′]

L’insegnante scrive alla lavagna: “Alla fine Don Giovanni consiglia ad Arturo di provare lo “speed dating”
Insegnante: “Continuate il dialogo tra Don Giovanni e Arturo” [in gruppo; 10′]

A casa trascrizione al computer del testo prodotto.

2° sessione (circa 50 minuti)

Insegnante: “Arturo decide di seguire il consiglio di Don Giovanni e si reca in un locale per lo speed dating”
L’insegnante scrive alla lavagna: ” L’incontro tra Arturo e la prima ragazza non ha un esito positivo “.
Insegnante: “Scrivete il dialogo tra Arturo e la prima ragazza” [in gruppo; 15′]

L’insegnante scrive alla lavagna: “Neanche l’incontro tra Arturo e la seconda ragazza ha un esito positivo “.
Insegnante: “Scrivete il dialogo tra Arturo e la seconda ragazza. Attenzione: questo incontro non va bene per motivi completamente diversi dall’incontro precedente” [in gruppo; 15′]

L’insegnante scrive alla lavagna: “Sconsolato Arturo incontra la terza ragazza, e finalmente succede quello che
nessuno avrebbe mai potuto immaginare”
Insegnante: “Scrivete il dialogo tra Arturo e la terza ragazza” [in gruppo; 20′]

A casa trascrizione al computer del testo prodotto.

3° sessione (circa 30 minuti)

Insegnante: “Avete scritto un testo che sarà rappresentato a teatro. Adesso siete degli sceneggiatori che vogliono “limare” il testo per renderlo più interessante per il pubblico. Forse volete sottolineare la comicità o la drammaticità e sistemare il finale” [in gruppo]

A casa trascrizione al computer del testo prodotto.

4° sessione (circa 30 minuti)

L’insegnante distribuisce una pagina di un testo teatrale “autentico” (in allegato), e chiede agli studenti di focalizzare l’attenzione sulle indicazioni parentetiche e sulla descrizione dell’azione e dell’ambientazione (cioè tutto ciò che è in corsivo e tra parentesi nei testi teatrali).
Insegnante: “Inserite nel vostro testo tutte le indicazioni e informazioni di questo tipo che pensate siano utili”
[in gruppo]

A casa trascrizione al computer del testo prodotto.

5° sessione (circa 40 minuti)

Editing del testo. Revisione di tutti gli aspetti formali e stilistici della lingua. [in gruppo]

A casa trascrizione al computer del testo prodotto.

6° sessione (circa 40 minuti)

Secondo editing del testo. Revisione di tutti gli aspetti formali e stilistici della lingua. [in gruppo]

A casa trascrizione al computer del testo prodotto

7° sessione

Lettura e interpretazione in classe, a turno, dei vari testi. La classe decide se rappresentare un solo testo, scelto da tutti attraverso una votazione, o tutti i testi prodotti.

Assegnazione / scelta concordata dei ruoli. [tutta la classe]

8° sessione (circa 1 ora)

Prove. Cura della scenografia (costumi, oggetti, ecc.) [tutta la classe]

9° sessione (circa 1 ora)

Prove. [tutta la classe]

10° sessione

Rappresentazione finale del testo scelto. [tutta la classe]

*******
Allegato
(Estratto da “Finale di partita” di Samuel Beckett)

HAMM (sempre con la mano sulla calotta) E Nagg?

Clov alza il coperchio del bidone di Nagg, si china.
Pausa.

CLOV Sembra di no. (Riabbassa il coperchio, si rialza).

HAMM (togliendo la mano dalla calotta) Che sta facendo?

Clov alza il coperchio del bidone di Nagg, si china.
Pausa.

CLOV Piange. (Abbassa il coperchio, si rialza).

HAMM Dunque è vivo. (Pausa). Hai mai avuto un solo istante di felicità?

CLOV Che io sappia, no.

Pausa.

HAMM Portami sotto la finestra. (Clou si avvicina alla poltrona a rotelle). Voglio sentirmi la luce sulla faccia. (Clov spinge la poltrona). Ti ricordi, al principio, quando mi facevi fare la mia passeggiata, com’eri maldestro? Tenevi lo schienale troppo alto. A ogni passo mancava poco che mi facessi scivolare dalla poltrona! (Belando) Eh, eh, ce la siamo spassata tutti e due, ce la siamo proprio spassata! (Cupo) Poi ci abbiamo fatto l’abitudine. (Clou fermala poltrona di fronte alla finestra di destra). Di già? (Pausa. Rovescia indietro la testa. Pausa). Fa giorno?

CLOV Non fa notte.

HAMM (con ira) Ti domando se fa giorno!

CLOV Sì.

Pausa.

HAMM La tenda non è chiusa?

CLOV No.

Pausa.

HAMM Che finestra è?

CLOV La terra.

HAMM Lo sapevo! (Con ira) Ma lo sai che non c’è luce da quella parte! L’altra! (Clou spinge la poltrona verso l’altra finestra). La terra! (Clou ferma la poltrona sotto l’altra finestra. Hamm rovescia indietro la testa) Questa si che è luce! (Pausa). Sembra un raggio di sole. (Pausa). No?

CLOV No.

HAMM Non è un raggio di sole quel che sento sulla faccia?

CLOV No.

Pausa.

HAMM Sono molto bianco? (Pausa. Con violenza) Ti domando se sono molto bianco!

CLOV Non piú del solito.

Pausa.

HAMM Aprila finestra.

CLOV Per fare?

HAMM Voglio sentire il mare.

CLOV Non lo sentiresti.

HAMM Anche se tu aprissi la finestra?

CLOV No.

HAMM Allora non Vale la pena di aprirla?

CLOV No.

HAMM (con violenza) Allora aprila! (Clov sale sulla scaletta, apre la finestra. Pausa). L’hai aperta?

CLOV Sí. Pausa.

HAMM Mi giuri che l’hai aperta?

CLOV Sí.