Enter your keyword

Bollettini Dilit

E la correttezza? parte prima

“Con il vostro principio ‘la scorrevolezza, non la correttezza’ il vostro approccio comunicativo non conduce che alla creazione di parlanti che non soltanto massacrano la lingua, ma che esprimono anche […]

E la correttezza? parte seconda

(Per la prima parte v. Bollettino Dilit 1981/2) In quell’attività didattica che viene chiamata “presentazione” (quell’attività, cioè, che più assomiglia all’insegnamento tradizionale, quell’attività in cui l’insegnante corregge, “insegna”) abbiamo detto che […]

La Ricostruzione di conversazione

1.1. Che cos’è la Ricostruzione di conversazione e a che serve? La Ricostruzione di conversazione è un’attività di presentazione di lingua parlata: ciò che viene presentato dall’insegnante è un brano (in genere formato da […]

Oltre le parole

Un approccio relazionale alla Ricostruzione di conversazione autentica “I mammiferi in generale, e noi uomini in particolare, si curano moltissimo non degli episodi, ma delle strutture delle loro relazioni. Quando apro lo sportello […]

Una pausa di riflessione

Come immagino sia capitato a molti durante i primi mesi alle prese con la prima esperienza di insegnamento, la mole di lavoro era enorme, non tanto per la quantità di […]

Da un fallimento all’altro, senza perder l’entusiasmo

Riceviamo e volentieri pubblichiamo (In risposta a Marcello Amoruso, Bollettino Dilit 2009/1) Success consists of going from failure to failure without loss of enthusiasm. (Winston Churchill) Che nervi, eh? Dopo […]

L’insegnante si fa facendolo e non parlandone

Riceviamo e volentieri pubblichiamo … però trovo estremamente costruttive le occasioni di scambio e confronto… per arricchirsi, migliorarsi ed anche un po’ rincuorarsi a vicenda Appena ricevuta la mail di Christopher […]

Risposte a “Una Ricostruzione di conversazione finita male” dall’Argentina

L’articolo di Marcello Amoroso “Una Ricostruzione di conversazione finita male” pubblicato nel Bollettino Dilit 2009/1 continua a stimolare riflessioni da parte dei nostri lettori. Qui sotto riproduciamo quattro risposte provenienti tutte da dall’Argentina. Riflessione […]

Insegnare in Australia

Riceviamo e volentieri pubblichiamo un aggiornamento rispetto alle email di Antonio Arrivabene pubblicate nel precedente Bollettino. Invito i lettori a commentare. Ti scrivo perché vorrei soltanto aggiornarti sulla mia esperienza […]